ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi: il Canale Saint Martin drenato porta alla luce una discarica

Moto, scooter, bottiglie, lattine e tantissime biciclette. Sono questi alcuni dei segreti riemersi dalle buie sponde del Canale Saint-Martin, uno dei

Lettura in corso:

Parigi: il Canale Saint Martin drenato porta alla luce una discarica

Dimensioni di testo Aa Aa

Moto, scooter, bottiglie, lattine e tantissime biciclette. Sono questi alcuni dei segreti riemersi dalle buie sponde del Canale Saint-Martin, uno dei più noti di Parigi, a una settimana dall’inizio dei lavori di pulizia. Il corso d’acqua del X arrondissement è stato scambiato da molti come un parcheggio di bicilette: ne sono state trovate 98 del servizio a noleggio Velib’.

Una pesca che non rende orgogliosi i francesi. “Quando vedi le moto, gli scooter, pensi che c‘è stato un incidente, ma le bottiglie sono state gettate di proposito. Questo mi sconvolge”, dice una residente.

L’operazione, la prima dopo 15 anni, durerà almeno 4 mesi e avrà un costo di 9 milioni e mezzo di euro. 40 tonnellate di rifiuti furono rastrellati nel 2001.

I piu piccoli osservano con curiosità: “Sono state trovate anche delle monete d’oro”, annota uno di loro ben informato.

“Il corso d’acqua era diventato ormai una discarica”, ha amesso il sindaco della capitale francese, Anne Hidalgo. Fino al 4 aprile, parigini e turisti si godranno non il bel canale lungo circa 5 km ma questo brutto spettacolo, chissa che non sia da deterrente per i malintenzionati una volta che l’acqua tornerà a scorrere.