ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: attentati a Baghdad, Muqdadiyah e Baquba

L’ultima serie di attentati in Iraq può essere la reazione dei jihadisti all’avanzata delle forze filo-governative in alcune zone del Paese. Un

Lettura in corso:

Iraq: attentati a Baghdad, Muqdadiyah e Baquba

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultima serie di attentati in Iraq può essere la reazione dei jihadisti all’avanzata delle forze filo-governative in alcune zone del Paese.

Un ufficiale di polizia è rimasto gravemente ferito e due sue guardie uccise in un attentato suicida a Baquba.

Lunedì erano morte 51 persone, in due esplosioni nella città di Muqdadiyah e in un attacco dell’Isil con presa di ostaggi, kamikaze e sparatorie intorno a un centro commerciale di Baghdad.

“Molte persone sono state uccise “ ha raccontato un abitante della zona, “tanti anziani, donne e bambini. Tutte le case che vedete qui intorno sono state distrutte e questo quartiere, Nuova Baghdad, è stato devastato.”

La provincia di Diyala, in cui si trovano Baquba e Muqdadiyah, era stata “liberata” dalle forze governative un anno fa, ma la cacciata dell’Isil non ha posto fine agli attentati.

La nuova serie di violenze nel Paese riflette anche la tensione riaccesasi tra sunniti e sciiti a livello internazionale. Dopo l’ultimo attacco a Muqdadiyah, gruppi di sciiti hanno dato fuoco ad abitazioni sunnite e ad una moschea.