ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mausoleo di Tamerlano a Samarcanda

Lettura in corso:

Il mausoleo di Tamerlano a Samarcanda

Dimensioni di testo Aa Aa

I nuovi episodi di Postcards iniziano dall’antica città di Samarcanda, in Uzbekistan. Tra i monumenti più caratteristici, il mausoleo di Amir Temur

I nuovi episodi di Postcards iniziano dall’antica città di Samarcanda, in Uzbekistan.

Tra i monumenti più caratteristici, il mausoleo di Amir Temur, noto in Europa come Tamerlano.

Tra il 1370 e il 1405, anno della sua morte, fece di Samarcanda la capitale del vasto impero timuride.

L’Uzbekistan in breve:

  • Situato nell’Asia Centrale, confina con il Kazakistan, il Turkmenistan, il Kirghizistan, l’Afghanistan e il Tagikistan
  • Indipendente dal 1991, questa ex repubblica sovietica ha oltre 30 milioni di abitanti
  • La superfice totale è di 425.400 km2, costituita quasi interamente di terreno pianeggiante
  • La temperatura media durante l’inverno è di -6 gradi centigradi. In estate, può salire sopra i 32 gradi
  • Quasi l’80% della popolazione è di etnia uzbeka e l’88% degli abitanti aderisce alla religione islamica

Seamus Kearney, euronews: “L’interno del mausoleo è notevole. La stanza decorata in oro che ospità le spoglie di Tamerlano, dei suoi figli e dei suoi nipoti, è una delle principali attrazioni turistiche”.

Alcuni esemplari perfettamente conservati di arte decorativa del XIV e del XV secolo sono esposti nel mausoleo, che fu eretto in origine per uno dei nipoti di Tamerlano.

Parviz Ismatullaev, guida turistica: “La tomba grigio scuro che vediamo nel mezzo appartiene a Tamerlano. E’ costituita di un unico pezzo di giada, tra i più grandi al mondo. Le altre tombe sono fatte di marmo e onice”.

Il mausoleo è uno dei tanti monumenti antichi riconoscibili dai tipici minareti e dalle cupole blu che si possono visitare a Samarcanda.