ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

600 manifesti modificati in reazione alla Conferenza sul Clima

Il gruppo britannico Brandalism rivendica, anche con dei video, di aver modificato delle pubblicità di aziende partner della COP21, la Conferenza

Lettura in corso:

600 manifesti modificati in reazione alla Conferenza sul Clima

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo britannico Brandalism rivendica, anche con dei video, di aver modificato delle pubblicità di aziende partner della COP21, la Conferenza Internazionale sul clima.

Lo scopo è far passare un messaggio chiaro e semplice: come far evolvere la lotta contro il surriscaldamento planetario, con delle imprese partner così inquinanti?

Per questo, alcuni manifesti pubblicitari vengono modificati, sostituiti da altri manifesti… col messaggio leggermente modificato.

Non è la prima volta. Canale YouTube del gruppo mostra le modifiche già effettuate in 365 occasioni, in dieci diverse città.

http://static.euronews.com/articles/31/80/318043/606×414_bonus-brandalism-6-pict.jpg!

Brandalism è un movimento di rivolta contro “l’invasione visiva dei giganti mediatici e della pubblicità”.

Nato nel 2012 in Gran Bretagna, il gruppo si è poi ampliato con l’ingresso di artisti provenienti da varie località.

Per alcune occasioni specifiche, come l’operazione-clou del 2014, altri artisti integrano il gruppo. Lo scorso anno, in maggio, furono 40 artisti internazionali a vandalizzare le pubblicità su 360 siti.


Alcuni link alle proteste di Parigi:

http://fr.euronews.com/2015/11/30/les-mots-ne-suffisent-plus-le-monde-se-mobilise-pour-le-climat/

http://fr.euronews.com/2015/11/29/des-dizaines-de-milliers-de-militants-ecolos-defilent-dans-toute-l-europe/

http://fr.euronews.com/2015/11/29/des-echauffoures-place-de-republique-a-la-veille-de-l-ouverture-officielle-de/

http://fr.euronews.com/2015/11/29/cop21-des-paires-de-chaussures-remplacent-les-manifestants-place-de-la/