ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vuelta: impresa di De Marchi, sua la 14a tappa

Secondo successo italiano alla Vuelta. Alessandro De Marchi si impone nella 14esima tappa, tagliando in solitaria il traguardo in salita di Alto

Lettura in corso:

Vuelta: impresa di De Marchi, sua la 14a tappa

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo successo italiano alla Vuelta. Alessandro De Marchi si impone nella 14esima tappa, tagliando in solitaria il traguardo in salita di Alto Campo, a quasi 2000 metri di altitudine.

Il friulano della Bmc corona nel migliore dei modi una giornata trascorsa in fuga assieme a Puccio, Cherel, Rojas e Quintero. Il finale è una battaglia nella nebbia. I cinque fuggitivi provano a turno a piazzare l’allungo decisivo, De Marchi è quello con più benzina e il suo scatto taglia le gambe agli avversari. Puccio si deve accontentare del secondo posto a 21” dal vincitore.

Fabio Aru resta in maglia rossa. Il sardo cede 1” a Purito Rodriguez, secondo nella generale con un ritardo di 26” secondi, ma ne guadagna 19” su Dumoulin, il rivale più pericoloso nella crono di Burgos di mercoledì prossimo: il distacco dell’olandese ora è di 49”.