ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Speed: Rally, Latvala re in Finlandia. F3, Giovinazzi sorride

Sebastien Ogier è stato fin qui quasi perfetto in stagione, centrando nell’ultimo rally in Polonia il quinto successo in sette gare. Il leader del

Lettura in corso:

Speed: Rally, Latvala re in Finlandia. F3, Giovinazzi sorride

Dimensioni di testo Aa Aa

Sebastien Ogier è stato fin qui quasi perfetto in stagione, centrando nell’ultimo rally in Polonia il quinto successo in sette gare. Il leader del mondiale si presenta in Finlandia con ben 78 punti di vantaggio sul diretto inseguitore, Andreas Mikkelsen. Vediamo cosa è accaduto.

RALLY FINLANDIA, VINCE LATVALA

Come da tradizione, il Rally di Finlandia va a un finlandese. Non è riuscita l’impresa a Sebastien Ogier nell’ultima giornata di gare. Jari Matti Latvala è stato praticamente perfetto, chiudendo con un divario di 13 secondi e 7 decimi sul compagno di squadra della Volkswagen. Per Latvala è il 14esimo successo della carriera, il secondo stagionale, il terzo nel rally di casa.

Ogier si accontenta della seconda piazza, del successo nella power stage finale e soprattutto dell’enorme vantaggio in classifica generale. Il francese puo’ gestire un tesoretto di 89 punti sul compagno Latvala quando alla fine del campionato mancano appena cinque gare. Il tris iridato è sempre piu’ vicino.

Con Mikkelsen fuori gioco, terza piazza per Mads Ostberg, primo pilota non Volkswagen . Il norvegese, con un ritardo di oltre 1 minuto e mezzo da Latvala, ha regalato alla Citroen il terzo podio stagionale. Una miseria, se si pensa alla dorata epoca Loeb. Apuntamento con il Mondiale il prossimo 20 agosto in Germania.

1990, SAINZ CONQUISTADOR IN FINLANDIA

La Finlandia ha ospitato incredibili battaglie rallistiche nel corso degli anni. Grazie a una conoscenza perfetta del territorio, i piloti scandinavi hanno dominato per lungo tempo. Ma torniamo indietro, al 1990, quando Carlos Sainz ha sfidato lo scetticismo generale, andando a trionfare nella ostica Finlandia.

Per interrompere una dittatura che durava da 40 anni ci voleva un fenomeno. Carlos Sainz, due volte iridato nel rally e vincitore della Dakar, ha riscritto la storia del Rally dei 1000 laghi andando a vincere nel 1990 con la sua Toyota Celica GT-Four, davanti a quasi 500mila spettatori increduli.

Fino ad allora, a imporsi in Finlandia, erano stati infatti solo piloti scandinavi. Nell’albo d’oro, solo altri quattro temerari si sono imposti sulla ghiaia nordica: Auriol, Martin, Loeb ed Ogier. Ma l’impresa di Carlos Sainz, il primo conquistador in Finlandia, resterà per sempre nella storia.

F3, DOMINA LA PIOGGIA

Lo svedese Felix Rosenqvist ha conquistato la settima vittoria della sua stagione in gara-2 al Red Bull Ring, dopo essersi difeso dal leader del campionato Antonio Giovinazzi. L’italiano sarà stato in grado di rispondere per le rime questa domenica?

Gara condizionata dal maltempo quella andata in scena allo Spielberg, nell’ottavo appuntamento del campionato di Formula 3. La pioggia ha costretto gli organizzatori a posticipare la partenza di quasi due ore, con i piloti che sono scattati dietro la safety car, con Antonio Giovinazzi in testa.

La gara è durata appena 4 giri: la bandiera rossa ha rimandato tutte le vetture ai box. Il nuovo tentativo dopo circa mezz’ora di stop è stato inutile: i commissari hanno fermato il Gran Premio, che ha visto trionfare Giovinazzi. I punteggi dimezzati, a causa del mancato completamento del 75% della gara, complicano un po’ i calcoli.

Ma Giovinazzi puo’ comunque sorridere: a tre gare dal termine del campionato, l’italiano vanta infatti 20 punti e mezzo di vantaggio sul primo inseguitore, lo svedese Rosenqvist.