This content is not available in your region

Obama in Kenya: "L'Africa corre e io sono fiero di voi". A Nairobi commemorazione per l'attentato all'ambasciata USA nel '98

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Obama in Kenya: "L'Africa corre e io sono fiero di voi". A Nairobi commemorazione per l'attentato all'ambasciata USA nel '98

<p>“L’Africa corre, il Kenya ha fatto progressi incredibili negli ultimi dieci anni, e io sono fiero di voi”. Il presidente Barack Obama arrivato ieri in Kenya, la terra di origine del padre, ha salutato così la platea di imprenditori al Global Entrepreneurship Summit a Nairobi, una città profondamente cambiata negli ultimi 10 anni, ha sottolienato il leader della Casa Bianca. </p> <p>“Sono venuto qui perché l’Africa è un paese in movimento”, ha detto Obama. E’ una delle regioni con la crescita più alta in tutto il mondo. La gente sta cercando di uscire dalla povertà, i redditi e la classe media stanno crescendo, e i giovani come voi stanno sfruttando la tecnologia per cambiare l’economia e le imprese africane, come ha accennato anche il presidente Kenyatta. Questo crea incredibili opportunità per gli africani e per il mondo”, ha concluso il presidente americano.</p> <p>Un viaggio quello di Obama che vuol essere un messaggio di speranza per il popolo africano, un’opportunità e un’apertura cruciale per gli Stati Uniti per recuperare un territorio che ha attratto poco l’attenzione americana. </p> <p>Intanto per le strade della capitale keniota sono imponenti le misure di sicurezza specie attorno al memoriale dell’attentato all’ambasciata americana avvenuto nel 1998 e compiuto da Osama Bin Laden. Qui è previsto un incontro tra Obama e il presidente Kenyatta proprio sul tema sulla sicurezza.</p>