ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: Varoufakis non più ministro delle Finanze, non gradito in eurozona

Nonostante la vittoria del no, il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis si dimette, perché la sua presenza ai negoziati con i creditori non è

Lettura in corso:

Grecia: Varoufakis non più ministro delle Finanze, non gradito in eurozona

Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante la vittoria del no, il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis si dimette, perché la sua presenza ai negoziati con i creditori non è gradita.

Dovrebbe sostituirlo Efklidis Tsakalotos, coordinatore delle trattative con l’ex-Troika.

Varoufakis ha annunciato le dimissioni via twitter: “non più ministro” e sul suo blog, dove spiega di lasciare dopo essere stato informato del fatto che diversi membri dell’eurozona preferirebbero la sua “assenza” ai negoziati.

In vista di una ripresa dei colloqui, forte del sostegno del popolo greco alla linea del governo, il primo ministro Alexis Tsipras consulta i principali partiti riuniti nel palazzo presidenziale, in presenza del capo di stato Prokopis Paulopoulos. Tsipras ha affermato che ora occorre ristabilire la “coesione sociale” e che sul tavolo dei negoziati in primo piano ci sarà il debito greco.