ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nepal: riaperti 6 siti considerati dall'UNESCO patrimonio mondiale dell'umanità

Riaprono i siti storici di Katmandu. Sette settimane dopo il terremoto che ha devastato il Nepal, uccidendo più di 8700 persone, il Paese prova a

Lettura in corso:

Nepal: riaperti 6 siti considerati dall'UNESCO patrimonio mondiale dell'umanità

Dimensioni di testo Aa Aa

Riaprono i siti storici di Katmandu. Sette settimane dopo il terremoto che ha devastato il Nepal, uccidendo più di 8700 persone, il Paese prova a ripartire grazie alla sua risorsa fondamentale: il turismo.

Durante la cerimonia ufficiale è salito sul palco anche un olandese di un’agenzia per lo sviluppo, specializzata in turismo: “Le persone nel mondo hanno seguito le sfide che il Paese ha dovuto affrontare dal terremoto. Molte persone in tutto il mondo saranno felici di vedere la resistenza e la rinascita del popolo nepalese”.

Sei su sette siti dichiarati dall’Unesco patrimonio mondiale dell’Umanità sono di nuovo agibili, ma l’ingresso sarà riservato ai turisti che indosseranno un elmetto antinfortunistico.

“Sembra un luogo sicuro. Sembra – aggiunge un italiano – ma qui le persone dovranno ricostruire tutto. Ci sono un sacco di pietre e polvere ovunque. C‘è molto lavoro da fare”.

Il Paese pensa alla prossima stagione turistica, compresa tra settembre e Novembre, subito dopo il periodo dei monsoni. Ma in Nepal resta l’emergenza sanitaria e quella alimentare in cui gran parte della popolazione si trova costretta.