This content is not available in your region

Thailandia: a Bangkok nessuna svolta su emergenza migranti

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Thailandia: a Bangkok nessuna svolta su emergenza migranti

<p>Nessuna svolta di accordo dopo la riunione indetta a Bangkok per risolvere l’emergenza migranti nel sudest asiatico. </p> <p>L’esito del summit a cui hanno partecipato i rappresentanti di 17 paesi e di diverse organizzazioni internazionali, conferma l’impotenza regionale nell’affrontare le cause di un flusso migratorio che ormai<br /> ha raggiunto “numeri allarmanti”. </p> <p>Norachit Sinahaseni, segretario permanete Ministero degli Esteri tailandese: “Il nostro obiettivo a lungo termine è che la gente non fugga, viva in pace, abbia un lavoro e una vita migliore. A quel punto non se ne andrà. Il governo di Myanmar ha accolto il nostro sostegno acarattere finanziario.”</p> <p>Migliaia di bangladesi e di Rohingya, minoranza musulmana perseguitata in Myanmar, fuggono dai due paesi, ma l’ex Birmania rifiuta di essere messa sotto accusa. </p> <p>Le autorità tailandesi hanno presentato una nave da guerra appositamente attrezzata per il salvataggio in mare dei migranti. <br /> Mentre, all’aviazione a stelle e striscie spettarà il compito di sorvegliare il braccio di mare che separa il Myanmar dalla Malaysia.</p> <p>Proprio in Malaysia è previsto il prossimo incontro tra i paesi interessati.</p>