This content is not available in your region

Champions League: il PSG alla prova Barcellona, il Porto tenta lo sgambetto al Bayern

Access to the comments Commenti
Di Cinzia Rizzi
Champions League: il PSG alla prova Barcellona, il Porto tenta lo sgambetto al Bayern

<p>L’andata dei quarti di Champions League prosegue mercoledi’ sera, con uno degli incontri piu’ interessanti in programma in questa fase. Al Parco dei Principi andrà in scena Paris Saint Germain-Barcellona, il terzo scontro tra le due squadre in questa stagione, finora con una vittoria per parte. I transalpini vogliono la loro seconda semifinale della storia, anche se Laurent Blanc teme e non poco i blaugrana. </p> <p>“La loro filosofia è sempre la stessa: cercano di portare l’avversario in difesa, pressando alto, cercano di stancarlo con il tiki-taka”, spiega il tecnico francese. “Il paradosso contro il Barcellona è che anche quando hai la palla, a un certo punto ti sfiniscono talmente tanto che ti portano a giocare in difesa”. </p> <p>Se tra le fila parigine mancheranno dei pilastri come Verratti e Ibrahimovic, a Luis Enrique va molto meglio, con il solo Dani Alves indisponibile. Il Barça, ai quarti per l’ottava volta consecutiva, vuole quella semifinale mancata la scorsa stagione a causa dell’Atletico Madrid. E il mezzo passo falso di Siviglia in Liga, non ha certo spento gli animi blaugrana. </p> <p>L’altro incontro della serata si disputerà all’Estádio do Dragão tra Porto e Bayern Monaco. I padroni di casa, che dovranno fare a meno di Tello e probabilmente anche di Jackson Martínez, non hanno nulla da perdere e cercheranno di sfruttare il fattore campo, per arrivare piu’ tranquilli al ritorno nella tana del lupo. </p> <p>I campioni di Germania in carica sulla carta partiranno da favoriti, anche se Pep Guardiola dovrà far fronte a delle assenze pesantissime. Il tecnico spagnolo non potrà infatti schierare Javi Martínez, Benatia, Alaba, Robben, Schweinsteiger e Ribéry. La sfida potrebbe essere quindi piu’ aperta di quanto sembra.</p>