ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, l'Isil prende il controllo del campo profughi palestinese di Yarmouk. Evacuati in 2mila

Il campo profughi palestinese Yarmouk di Damasco, in Siria, non ha mai conosciuto ore più drammatiche di queste. A dirlo l’Agenzia delle Nazioni

Lettura in corso:

Siria, l'Isil prende il controllo del campo profughi palestinese di Yarmouk. Evacuati in 2mila

Dimensioni di testo Aa Aa

Il campo profughi palestinese Yarmouk di Damasco, in Siria, non ha mai conosciuto ore più drammatiche di queste. A dirlo l’Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l’Occupazione dei rifugiati palestinesi che lancia un forte appello a tutti i soggetti coinvolti nel conflitto in corso, a cessare le ostilità che stanno mettendo i civili in estremo pericolo.

I miliziani dell’Isil, insieme con il Fronte al Nusra, affiliato di Al Qaida in Siria, nei giorni scorsi hanno preso il controllo del 90% del campo profughi. Sono 3.500 bambini e 18.000 adulti civili i residenti nella struttura. L’Agenzia dell’Onu è riuscita a metterne in salvo circa 2.000. Chi può sta fuggendo. Gli altri sono in trappola: si stima che siano almeno 12mila, di cui moltissimi minorenni. Nelle ultime ore, almeno 13 persone hanno perso la vita dopo un bombardamento dell’aviazione siriana che tenta di respingere l’avanzata dei fondamentalisti. A piovere sugli abitanti sono state decine di barili-bomba, spesso container dell’acqua, riempiti di esplosivo e sganciati durante i raid.