ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germanwings, assicuratori accantonano 300 mln di dollari per i risarcimenti

Mentre si continua a indagare sul passato di Andreas Lubitz, cominciano a filtrare le prime ipotesi sui costi del disastro aereo. Al di là dei 50

Lettura in corso:

Germanwings, assicuratori accantonano 300 mln di dollari per i risarcimenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre si continua a indagare sul passato di Andreas Lubitz, cominciano a filtrare le prime ipotesi sui costi del disastro aereo. Al di là dei 50 mila euro di sostegno immediato offerti volontariamente da Lufthansa alle famiglie di ciascuna vittima, la compagnia dovrà pagare, stando ai trattati internazionali, almeno 150 mila dollari per passeggero. Senza contare il valore dell’aereo ma, soprattutto, le cause che, con ogni probabilità, verranno intentate contro di essa per negligenza.

Secondo il settimanale tedesco Handelsblatt, il consorzio di assicuratori guidato dal colosso tedesco Allianz avrebbe già accantonato circa 300 milioni di dollari. Il fatto che la tragedia sarebbe stata causata dalla decisione di Lubitz di suicidarsi non solleva Germanwings dalle sue responsabilità. Anche se, in questo caso, una parte dei risarcimenti – sei milioni e mezzo di dollari circa – verranno coperti dalle polizze sottoscritta per rischi di guerra, dato che il disastro è considerato frutto di “atto ostile”.