ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen. Ribelli controllano aeroporto Aden. Mistero su sorte Presidente

È un lento e progressivo sgretolarsi quello della situazione nello Yemen, dove le milizie ribelli Houthi hanno preso il controllo dell’aeroporto

Lettura in corso:

Yemen. Ribelli controllano aeroporto Aden. Mistero su sorte Presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

È un lento e progressivo sgretolarsi quello della situazione nello Yemen, dove le milizie ribelli Houthi hanno preso il controllo dell’aeroporto internazionale di Aden.

Resta intanto il mistero sulla sorte del Presidente Abd Rabbo Mansour Hadi. Secondo fonti americane, avrebbe lasciato la residenza della città che si affaccia sull’omonimo golfo e nella quale si era rifugiato dopo che le milizie sciite avevano preso la capitale Sanaa, a settembre dell’anno scorso.

L’entourage di Hadi afferma invece che il Capo dello Stato si trova tutt’ora a Aden. Il complesso residenziale in cui si rifugiava il Presidente è stato ieri nuovamente bersaglio di raid aerei. Hadi è uno degli alleati degli Stati Uniti nella lotta contro Al-Qaeda che nella penisola arabica ha una delle sue branche più influenti.

La ribellione Houthi, che intratterrebbe stretti legami con l’Iran sciita e con l’ex-Presidente Ali Abdallah Saleh, è stata protagonista di una rapida e inarrestabile avanzata verso il Sud, a partire dalla regione di Sadaa, nel Nord-Ovest del Paese, al confine con l’Arabia Saudita, area tradizionale della minoranza sciita.