ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Storie da un mondo parallelo: piccoli e grandi fatti sfuggiti alle prime pagine

Fuori il sessismo dal dizionario turco! L’Associazione per la Lingua Turca (Tdk, la “Crusca” della Turchia) ha fatto uno scivolone che ha infastidito

Lettura in corso:

Storie da un mondo parallelo: piccoli e grandi fatti sfuggiti alle prime pagine

Dimensioni di testo Aa Aa

Fuori il sessismo dal dizionario turco!

L’Associazione per la Lingua Turca (Tdk, la “Crusca” della Turchia) ha fatto uno scivolone che ha infastidito non solo le femministe: nel suo dizionario ufficiale una delle definizioni della parola turca che significa “disponibile” recita: “(Donna) pronta a flirtare e che può facilmente flirtare”.
Perché solo una donna?, chiedono le associazioni femministe, che hanno lanciato una petizione on line perché la definizione sia ritirata dal dizionario.
Critiche vanno anche alla definizione di “donna cattiva” come “prostituta”.



Svizzera: ultranovantenne costretto a pagare una tassa… di più di 60 anni fa

Pensate che Equitalia si accanisca contro di voi? Be’, non cercate di sfuggirle in Svizzera, potreste finire dalla padella nella brace.
Un pensionato ultranovantenne residente nella periferia di Losanna si è visto recapitare un sollecito​ dall’amministrazione della città che gli chiedeva il versamento di 52,80 franchi, dovuti… dal 1951!
Versamento prontamente effettuato dal sollecito signor B. che, superata la sorpresa, ha dichiarato: “Voglio essere in regola”.
La città di Losanna ha scoperto recentemente di aver perso nel corso del tempo 65 mila piccole somme dovute, per un totale di 30 milioni di franchi. Tutto dovrebbe tornare in regola tra il 2016 e il 2017.

Russia: il servizio civile porta d’ingresso al mondo del lavoro

Secondo il quotidiano “Kommersant”, il Ministero del lavoro russo sta preparando un elenco di 126 professioni destinate alle reclute dell’esercito 2015 che decidessero invece di scegliere il servizio civile

I cittadini la cui religione o le cui convinzioni non consentono di prendere le armi hanno infatti il diritto di sostituire il servizio militare con il servizio civile per un periodo di 21 mesi.

Resta forte la domanda nel settore della sanità, dice “Kommersant”, in particolare per i posti d’infermiere, di assistente in sala operatoria e per tutto ciò che riguarda bende e medicazioni.

Il bisogno di reclute è in crescita anche nel settore agricolo, dove ci sono molti posti vacanti: produttore di animali da pelliccia, allevatore di renne, pescatore o conducente di trattori.

Iran: vietato cantare

Il nuovo bersaglio dei conservatori in Iran sono i concerti: da qualche tempo, sempre più spettacoli musicali vengono annullati a causa delle manifestazioni guidate dai religiosi.

Dalla rivoluzione del 1979, le donne non potevano più cantare da soliste, dovevano farsi accompagnare da voci maschili che ne mascherassero le voci. Ora per una donna non è più possibile cantare né partecipare a concerti e festival musicali, perché i rappresentanti del clero islamico sostengono che una voce femminile possa provocare gli uomini.

Questi concerti vengono quindi annullati pur avendo ottenuto l’autorizzazione rilasciata dal ministero della cultura.

Ungheria: apre un caffè l’ex senzatetto che divenne milionario vincendo alla lotteria

Viveva sotto i ponti solo pochi anni fa, e adesso apre un caffè. Come ha fatto? Semplice: diventando uno dei più fortunati vincitori alla lotteria ungherese.

László Andraschek, oggi 55enne, ha vinto l’equivalente di circa due milioni di euro “investendo” nel biglietto che gli ha cambiato la vita gli ultimi spiccioli che gli restavano. Dice di aver preso la decisione in una stazione ferroviaria prima di recarsi a Budapest per un workshop per la disintossicazione degli alcolisti.

Anche in Ungheria, come altrove, è raro che il vincitore di una lotteria si esponga pubblicamente, e lo stesso accadde per László, finché non fece una grossa donazione a un ostello per senzatetto, azione che non passò inosservata.

László e sua moglie, con i proventi del nuovo locale, intendono creare una fondazione per aiutare i tossicodipendenti.

Fonti: