ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarebbero 50 le vittime dell'ultimo naufragio. Arrestato uno scafista.

È stato fermato, a Pozzallo, il presunto scafista di uno dei gommoni soccorsi tra martedì e mercoledì nel Canale di Sicila. Si tratta di un ventenne

Lettura in corso:

Sarebbero 50 le vittime dell'ultimo naufragio. Arrestato uno scafista.

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato fermato, a Pozzallo, il presunto scafista di uno dei gommoni soccorsi tra martedì e mercoledì nel Canale di Sicila.
Si tratta di un ventenne senegalese che avrebbe già ammesso di aver accettato di fare la traversata in cambio di una manciata di dollari.
La polizia sta ancora cercando di individuare chi fosse alla guida del secondo gommone.

Nel naugrafio di un altro barcone, nella stessa notte, sono morte almeno 10 persone, i cui corpi sono stati recuperati dai soccorritori, ma ne sarebbero annegate altre quaranta, secondo testimonianze dei superstiti, interrogati da operatori dell’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni.

Dall’inizio dell’anno sono oltre 400 le persone morte o disperse nel canale di Sicilia.

Almeno altri due gommoni con circa 190 persone a bordo si sarebbero messe in viaggio stanotte nonostante le pessime condizioni del mare.