ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Summit antiterrorismo a Washington, Obama: ''Non siamo in guerra con l'Islam''


USA

Summit antiterrorismo a Washington, Obama: ''Non siamo in guerra con l'Islam''

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

A Washington si è discusso di strategie per prevenire il terrorismo e bloccare le operazioni di reclutamento di aspiranti combattenti per la Jihad. Il vertice, organizzato dalla Casa Bianca e annunciato dopo gli attacchi di Parigi, ha visto la partecipazione dei rappresentanti di almeno 60 Paesi. “Non siamo in guerra con l’Islam, ma contro la gente che ha tradito l’Islam” ha detto Obama che ha accusata l’Isil di “genocidio”. Il Presidente degli Stati Uniti ha ricordato che il terrorismo si combatte anche offrendo ai giovani un futuro migliore.

‘‘Le comunità musulmane, sia gli intellettuali che i rappresentanti religiosi, hanno la responsabilità di respingere non solo interpretazioni sbagliate dell’Islam, ma anche la menzogna che siamo in qualche modo impegnati in uno scontro di civiltà, che gli Stati Uniti e l’Occidente sono in qualche maniera in guerra con l’Islam”, ha detto Obama.

Il vertice ha ricordato gli attacchi terroristici piu sanguinosi con 52 video. Sullo schermo le immagini dell’attacco del 2003 al Marriot Hotel di Jakarta che ha fatto 12 vittime. E, poi, Madrid quando l’11 marzo 2004, intorno alle 7.30 del mattino, dieci esplosioni in quattro diversi punti della rete ferroviaria provocarono la morte di 191 persone.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Francia: governo evita crisi, passa progetto di legge su liberalizzazioni