This content is not available in your region

Autista accusato di stupro in India. Proteste in strada e Uber sospesa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Autista accusato di stupro in India. Proteste in strada e Uber sospesa

<p>Fiammata di proteste e servizio di Uber sospeso nella capitale indiana, dopo che uno dei suoi conducenti è stato accusato a Nuova Delhi di aver abusato di una cliente. </p> <p><blockquote class="twitter-tweet" lang="it"><p>Uber banned from operating in Delhi after driver accused of rape <a href="http://t.co/OBXDxZuZhn">http://t.co/OBXDxZuZhn</a> via <a href="https://twitter.com/Reuters">@reuters</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/uber?src=hash">#uber</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/india?src=hash">#india</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/delhi?src=hash">#delhi</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/rape?src=hash">#rape</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/taxi?src=hash">#taxi</a></p>— Nita Bhalla (@nitabhalla) <a href="https://twitter.com/nitabhalla/status/541968079429705728">8 Dicembre 2014</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script></p> <p>Una folla inferocita ha manifestato e bruciato poster del premier Narenda Modi, che aveva promesso una stretta alla sicurezza in favore delle donne. </p> <p>La decisione della corte di trattenere per tre giorni il conducente sospettato non è bastata ad allontare lo spettro di violenze che il governo stenta ad arginare. </p> <p>In piazza è scesa anche l’Associazione delle Donne Democratiche, che ha reclamato dure sanzioni contro Uber. La compagnia che offre un servizio-taxi attraverso un’applicazione per smartphone ha affidato a un comunicato la <a href="http://www.ndtv.com/article/india/what-uber-ceo-says-about-delhi-rape-631453" rel="external">condanna dell'accaduto e la promessa di collaborare con le autorità</a>. </p> <p>Le voci raccolte in strada parlano però di persistente insicurezza. “Questo episodio non fa che accrescere la mia paura di fare tardi la sera – dice una donna a Nuova Delhi – Sui mezzi pubblici siamo costantemente oggetto di molestie. Anche quando si cammina semplicemente per strada, non ci si sente affatto al sicuro”. </p> <p><blockquote class="twitter-tweet" lang="it"><p>An Indian Uber driver has been arrested in for allegedly raping their passenger: <a href="http://t.co/IIy4sLkSAY">http://t.co/IIy4sLkSAY</a> <a href="http://t.co/NI8mLJcBwO">pic.twitter.com/NI8mLJcBwO</a></p>— VICE News (@vicenews) <a href="https://twitter.com/vicenews/status/541868600231882752">8 Dicembre 2014</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script></p> <p>Quattro al giorno gli abusi sulle donne ufficialmente recensiti dalle autorità indiane. La polizia ha minacciato ulteriori provvedimenti contro Uber, accusandola di leggerezza nel vagliare le credenziali dei suoi conducenti.</p>