ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'accordo commerciale tra Unione europea e Stati Uniti: pro e contro

Lettura in corso:

L'accordo commerciale tra Unione europea e Stati Uniti: pro e contro

Dimensioni di testo Aa Aa

Domanda scritta di Andy su Facebook:
“Su che cosa si basa davvero l’accordo commerciale in fase di trattativa tra Unione europea e Stati Uniti e che conseguenze avrà sui consumatori europei?”

A rispondere è Monique Goyens, direttore generale dell’Organizzazione europea dei consumatori:
“L’accordo di libero scambio attualmente negoziato tra Stati Uniti ed Europa mira a facilitare gli scambi commerciali tra i due continenti.
Per i consumatori europei questo in teoria significa che ci potrà essere maggiore scelta tra i prodotti importati dagli Stati Uniti e quelli europei e questo, sempre in teoria, comporta anche un abbassamento dei prezzi da pagare.
Per i consumatori, però, non ci sono solo buone notizie. Quello di cui abbiamo paura è che tutto questo venga fatto a spese della protezione della nostra salute e della nostra sicurezza,
perché esiste il rischio che le trattative si concludano con la diminuzione delle regole europee sulla sicurezza alimentare, su quella dei prodotti, sull’uso di elementi chimici e sulla protezione dei dati.
Tutte queste regole europee di protezione, di cui noi andiamo così fieri e che ci danno anche fiducia nel nostro mercato, rischiano di essere compromesse, perché negli Stati Uniti le regole non sono le stesse, spesso sono meno vincolanti per i produttori e questo sarà il prezzo da pagare per avere una maggiore concorrenza.
Noi, come organizzazione dei consumatori, staremo molto attenti, per evitare che l’apertura del nostro mercato europeo avvenga a scapito della sicurezza e della salute dei nostri consumatori”.

Se anche voi volete porre una domanda per il programma U Talk, cliccate qui sotto.