ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morrisons archivia un Natale deludente

Lettura in corso:

Morrisons archivia un Natale deludente

Dimensioni di testo Aa Aa

Natale è stato deludente per i supermercati Morrisons. In termini costanti le vendite della quarta catena di distribuzione britannica sono in calo del 2,5% nelle ultime sei settimane del 2012. Una diminuzione certo forte, ma gli analisti si aspettavano peggio.Risultato il titolo Morrisons ha guadagnato fino all’1% nel corso della seduta alla borsa di Londra per chiudere con un calo dello 0,3% sulla scia delle tendenza negativa sui principali mercati europei.

A novembre Morrissons copriva una parte di mercato dell’11,5% in Gran Bretagna contro il 12% registrato lo scorso anno. La catena di distribuzione patisce della tendenza in crescita dei cittadini di sua maestà a fare la spesa on line, un settore in cui Morrisons non ha voce in capitolo.

Senza dimenticare che la crisi obbliga i consumatori a frequentare i discount delle catene tedesche Aldi e Lidl.

In un anno Morrisons ha perso circa il 20% del proprio valore in borsa. Secondo gli analisti per riconquistare la clientela dovrà ridurre i prezzi con conseguenza sulla reddittività.

Il gruppo britannico prevede di aprire 70 punti di vendita nel 2013 nelle città, un settore di nicchia dove è poco presente.