ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Fnac va in borsa e Ppr si concentra sul lusso

Lettura in corso:

La Fnac va in borsa e Ppr si concentra sul lusso

Dimensioni di testo Aa Aa

La decisione del gruppo francese Ppr di quotare la Fnac in borsa è stata apprezzata dagli operatori a Parigi. Il titolo del gruppo transalpino che opera nel settore del lusso e della distribuzione ha chiuso con un guadagno del 2,5%. Gli investitori hanno apprezzato la decisione del gruppo di concentrasi sul lusso e negli articoli sportivi, una strategia iniziata sei anni fa.

Il primo vantaggio per Ppr è di guadagnare in visibilità sui mercati finanziari, Oggi a causa della diversificazione delle proprie attività il gruppo vale oltre 11 volte le previsioni 2013 di utili molto al di sotto del valore medio di altre società che operno nel settore del lusso. In altre parole Ppr soffre della holding discount.

Senza dimenticare che facendo quotare la Fnac, Ppr
migliorerà il proprio profilo finanziario.
In un contesto di concorrenza dominata dalle vendite on line la Fnac ha registrato una perdita operativa nel primo semestre del 2012 mentre il comparto del lusso trainato da Gucci ha vistoil margine operativo in crescita di oltre il 30%. Senza dimenticare che la scelta dello spin off e dell’introduzione in borsa della Fnac consente a Ppr di separarsene senza troppi rimpianti e senza l’obbligo di trovare un acquirente. Secondo gli analisti l’operazione Fnac giustifica per il futuro una quotazione compresa tzra i 130 e 170 euro contro i 128 attuali.