ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Ucraina nell'Unione europea. Forse un domani

Lettura in corso:

L'Ucraina nell'Unione europea. Forse un domani

Dimensioni di testo Aa Aa

Ringraziamo il PEG – il Parlamento europeo dei Giovani

Domanda di Anna, giovane ucraina:

“Quando l’Ucraina aderirà all’Unione europea?”

Risposta di Peter Stano, portavoce europeo per la Politica europea di allargamento e di vicinato :

“L’allargamento europeo non si fa secondo un calendario preciso; ci sono piuttosto Paesi che vogliono aderire rispettando criteri precisi. Criteri, come democrazia, standard economici etc.
L’Ucraina per il momento non intende aderire all’Unione. Le future nuove adesioni riguardano paesi come Turchia, Islanda, i PAesi dei Balcani.

I rapporti tra Ucraina e Unione europea rientrano nel programma della politica di vicinato e di partenariato con l’ Est europeo.

Il partenariato con l’Est europeo è un programma che permette all’Unione di collaborare con i Paesi di questa zona, l’Ucraina è uno di questi Paesi ed è uno dei Paesi piu attivi.
Lavoriamo per avvicinare l’Ucraina all’Europa nei termini di adeguamento agli standard, ai valori europei.

Nel dicembre del 2011 abbiamo concluso l’accordo di associazione, che quando sarà firmato e ratificato, costituirà un precedente con i nostri vicini dell’est perché porterà l’Ucraina più vicina alla politica dell’Unione e faremo di tutto per rendere più stretta e profonda l’integrazione economica.

Parlando di rapporti tra Unione e Ucraina bisogna tenere a mente che l’Europa ha anche delle aspettative.

Al momento non è chiaro se la leadership ucraina voglia adeguarsi a tutti gli standard democratici.
Posso parlare del sistema giudiziario severo che regola il processo di Jula Tymochenko e di altri ex membri del governo. In questi casi, le leggi sono state applicate in modo selettivo.

Nel momento in cui vedremo segnali evidenti che Kiev si è adeguata ai valori democratici europei potremo andare avanti verso un’integrazione che porti Ucraina e Unione europea più vicine.”