ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kazantip, l'estate folle sulle spiagge della Crimea

Lettura in corso:

Kazantip, l'estate folle sulle spiagge della Crimea

Dimensioni di testo Aa Aa

Alcuni la considerano l’Ibiza dell’Europa orientale, per altri invece è un posto unico e senza pari al mondo. Nel mese di agosto le spiagge della Crimea ospitano un luogo che svanisce come un’allucinazione alla fine dell’estate. È la Repubblica di Kazantip, il festival techno-trance più folle :

Sander van Doorn, deejay:

“Molti lo paragonano al “Burning Man” festival che si tiene negli Stati Uniti. C‘è solo un altro festival come questo, del genere “Mad Max”. Qui è la libertà a dominare, puoi essere quello che vuoi… il festival Burning Man è molto meno coinvolgente, qui è fantastico”

Tutto è cominciato 19 anni fa, quando alle gare di surf seguiva un piccolo festa. Ingrediente principale la musica dance. Oggi Kazantip è per tutti il luogo che non c‘è, governato da altre regole,stabilite dall’autoritario presidente Nikita Primo.

Nikita Marshunok, presidente di Kazantip: “Kazantip è diverso da cosa ti immagini, è più vicino a ciò che che milioni di persone nel mondo sognano, un paese perfetto, il tentativo di produrre una società superiore alla nostra”

In questa società è la spiaggia, il tempo libero la festa fino all’alba a scandire il tempo, giorno e notte, per settimane. E i partecipanti sono centinaia, vengono da Russia, Ucraina e sempre di più dall’Europa.

Si dorme poco, ma per ricaricare le batterie non mancano le opportunità, pernottare in spiaggia nei bungalow costa 200 euro a notte.

Ma ci sono alternative più economiche. Basta spostarsi, a piedi si raggiungono gli hotel, che ogni agosto sono presi d’assalto dal popolo della festa.

La musica non si ferma mai. Quasi tutti coloro che sono qui, ci sono già stati. A Kazantip si ritorna per la fame di sole, mare e festa.

“È una miscela di energia positiva – dice un turista francese – prodotta anche dall’ottima musica. Le persone vengono per divertirsi notte e giorno. Per poter ballare anche sulla spiaggia con il mare accanto. È la Crimea, è fantastico!

Il festival di Kazantip si prepara a il prossimo anno a compiere 20 anni. Il luogo del sogno e dell’utopia per molti è già diventato una realtà