Falso Made in Italy: frode da 20 mln scoperta dalla Gdf

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Operazione Fiamme Gialle a Torino e in Veneto
Operazione Fiamme Gialle a Torino e in Veneto

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 31 <span class="caps">OTT</span> – La Guardia di Finanza di Torino ha<br /> sequestrato oltre 600 mila calzature che riportavano falsamente<br /> l’etichettatura ‘made in Italy’ in quanto sarebbero in realtà<br /> interamente confezionate e importate dall’estero. Un<br /> imprenditore italiano è stato denunciato e dovrà rispondere del<br /> reato di frode in commercio. L’operazione ha avuto inizio nelle scorse settimane quando,<br /> in alcuni centri commerciali del capoluogo piemontese, sono<br /> stati individuati sugli scaffali e negli espositori gli<br /> accessori d’abbigliamento riportanti ‘claims’ tipici<br /> dell’italianità le cui indicazioni merceologiche di origine sono<br /> risultate false, in quanto prodotte in Albania, Cina ed in<br /> Romania. Le indagini, coordinate dalla Procura di Torino, hanno<br /> portato le Fiamme Gialle nei depositi nel Torinese e Treviso<br /> dove è stato eseguito l’ingente sequestro di calzature<br /> impedendo, così, una maxi frode commerciale che avrebbe<br /> procurato un profitto per oltre 20 milioni di euro. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.