This content is not available in your region

Da Genova a Imperia, 24enne cerca madre biologica su Tik Tok

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Appello social. "Conoscerla un pezzo del puzzle della mia vita"
Appello social. "Conoscerla un pezzo del puzzle della mia vita"

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">IMPERIA</span>, 08 <span class="caps">GIU</span> – “Voglio fare questo video per<br /> ringraziare la persona che mi ha messo al mondo. Era il 12<br /> dicembre del 1997, quando nascevo a Imperia. A gennaio<br /> finalmente sono stata adottata da una famiglia meravigliosa: mia<br /> mamma e mio papà mi hanno dato tutto l’amore, che un bimbo può<br /> desiderare nella vita e non li ringrazierò mai abbastanza…”.<br /> Inizia così un video pubblicato su Tik Tok in cui Maria Elena<br /> Lombardo, 24 anni di Genova, lancia un appello affinché possa<br /> ritrovare e conoscere la propria mamma biologica che l’ha<br /> partorita a Imperia. “La vorrei conoscere per parlarle, ma<br /> niente di più – spiega -. Non ho intenzione di intraprendere un<br /> rapporto: se non se la sente: la capisco. Io ho la mia famiglia,<br /> la mia mamma e il mio papà, non mi manca niente. Conoscerla<br /> sarebbe solo quel pezzo in più del puzzle mancante della mia<br /> vita”. Dopo aver compiuto alcune ricerche, Maria Elena racconta<br /> poi di essere entrata in contatto con un’infermiera che si<br /> ricordava del suo caso. “Si ricordava di una bambina di 15 anni<br /> che venne in ospedale di nascosto dai genitori – racconta nel<br /> video – perché appunto ha scoperto di essere incinta. Una<br /> bambina di 15 anni alla quale più volte è stato proposto di<br /> abortire, perché quella era la strada più semplice, ma lei ha<br /> sempre rifiutato. Il giorno del parto disse ai genitori che era<br /> stata ricoverata in ospedale per un malore, quando in realtà mi<br /> stava dando alla luce”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.