This content is not available in your region

Investito e ucciso da treno, ore rallentamenti su Adriatica

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Tra Alba Adriatica e Porto d'Ascoli, sul posto Pofer e Vvf
Tra Alba Adriatica e Porto d'Ascoli, sul posto Pofer e Vvf

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ALBA</span> <span class="caps">ADRIATICA</span>, 18 <span class="caps">APR</span> – Poco dopo le 2 della<br /> notte appena trascorsa un uomo è stato investito e ucciso da un<br /> treno nei pressi della stazione di Alba Adriatica (Teramo),<br /> mentre viaggiava in direzione San Benedetto del Tronto. La<br /> polizia ferroviaria sta compiendo accertamenti per risalire<br /> all’identità della vittima e verificare la dinamica della<br /> morte. Durante le operazioni di polizia giudiziaria, concluse<br /> solo stamattina verso le 7.30, il traffico ferroviario ha subito<br /> forti rallentamenti e i convogli in transito hanno accumulato<br /> maggiori tempi di percorrenza fino a 90 minuti. Il treno<br /> interessato dall’investimento ha finito la propria corsa nella<br /> stazione di Porto d’Ascoli. Sul posto, oltre alla polizia<br /> ferroviaria, sono intervenuti i vigili del fuoco. La<br /> circolazione sulla linea ha ripreso regolarmente solo verso le<br /> 7.45. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.