This content is not available in your region

Picchiato perché difende i nipoti derubati delle uova di Pasqua

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Baby gang in azione in un parco in provincia di Cremona
Baby gang in azione in un parco in provincia di Cremona

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CREMONA</span>, 15 <span class="caps">APR</span> – Pestato da una baby gang per aver<br /> tentato di difendere i nipotini, appena derubati: è successo in<br /> un parco di Crema, in provincia di Cremona, e la vittima è un<br /> 48enne ristoratore. Al momento gli aggressori sono stati<br /> identificati dai carabinieri L’uomo aveva appena regalato uova di Pasqua ai suoi nipotini,<br /> che usciti dal locale per tornare a casa hanno attraversato i<br /> giardini pubblici di Porta Serio e lì sono stati minacciati e<br /> circondati da alcuni ragazzini che si sono fatti consegnare le<br /> uova. Tornati dallo zio in lacrime, i bambini hanno raccontato<br /> l’accaduto e il ristoratore ha raggiunto il parco, dove ha<br /> affrontato il gruppo chiedendo la restituzione delle uova di<br /> Pasqua. In risposta è stato aggredito. “Erano una decina, tutti<br /> minorenni, alcuni di origine straniera – ha raccontato il 48enne<br /> -. Mi hanno aggredito a calci e pugni, tanto che sono dovuto<br /> ricorrere alle cure del pronto soccorso”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.