This content is not available in your region

Imbrattò portali Duomo e Battistero di Parma, individuato autore

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Da Polizia Locale. Deturpati anche altri siti del Centro Storico
Da Polizia Locale. Deturpati anche altri siti del Centro Storico

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BOLOGNA</span>, 08 <span class="caps">APR</span> – E’ stato identificato il<br /> responsabile del grave atto vandalico ai danni dei portali del<br /> Duomo e del Battistero di Parma, delle quattro porte<br /> dell’Abbazia di San Giovanni, delle due porte della antica<br /> Farmacia di San Giovanni e di un ingresso del Seminario della<br /> diocesi di Parma. Con l’ausilio delle immagini della<br /> videosorveglianza di sicurezza urbana, la Polizia Locale è<br /> riuscita a ricostruire tutti i passaggi degli imbrattamenti, che<br /> hanno riguardato anche altre parti del Centro Storico. “Il soggetto responsabile, che già conoscevano per altri<br /> fatti, verrà presto trovato e arrestato – commenta l’assessore<br /> alla sicurezza del comune di Parma Cristaino Casa – . Ciò che<br /> però dispiace di più è che questo, come altri reati, poteva<br /> essere evitato. Sarebbe bastato, come dico da 10 anni, che chi<br /> commette reati gravi contro le persone o, come in questo caso,<br /> contro il patrimonio, non possa essere messo nelle condizioni di<br /> continuare a girare per le strade delle nostre città. Per questo<br /> però deve intervenire il Governo con leggi adeguate. Prima lo fa<br /> e meglio è per tutti”. L’autore sarebbe un cittadino straniero del Bangladesh già<br /> deferito all’autorità giudiziaria per reati di deturpamento,<br /> imbrattamento e danneggiamento di beni di valore storico e<br /> artistico, oltre che di ricettazione. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.