ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Appello respinto, via medaglie a 2 russe

Lettura in corso:

Appello respinto, via medaglie a 2 russe

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA-AP) - LOSANNA (SVIZZERA), 26 LUG - Il Tribunale di Arbitrato dello Sport (Tas) di Losanna ha respinto il ricorso di due atlete russe positive per doping dopo i controlli effettuati con nuovi metodi e quindi private delle medaglie vinte alle Olimpiadi di Pechino 2008. Si tratta di Tatyana Lebedeva e Maria Abakumova. La prima aveva conquistato l'argento sia nel salto in lungo che nel triplo, mentre l'altra era salita sul secondo gradino del podio nel giavellotto. Entrambe sono risultate positive per turinabol, uno steroide anabolizzante. Dopo la definitiva conferma della squalifica della Lebedeva sono ora due le atlete del podio del triplo donne di Pechino 2008 ad essere state private delle medaglie. Prima della russa era infatti toccato alla greca Hrysopiyi Devetzi, positiva per steroidi (stanozololo) dopo le analisi eseguite con le nuove metodologie sui campioni organici prelevati in occasione del controllo antidoping a cui venne sottoposta dopo la gara dei Mondiali di Osaka 2007.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.