ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Argentina, vince 'Cambiemos' di Macri

In Argentina alle legislative parziali i candidati della coalizione di centro-destra si impongono nettamente sui peronisti

Lettura in corso:

Argentina, vince 'Cambiemos' di Macri

Dimensioni di testo Aa Aa

In Argentina alle legislative parziali di questa domenica (22 ottobre 2017) i candidati di Cambiemos, la coalizione di centro-destra guidata dal presidente Mauricio Macrì, si impongono nettamente. Cosa che permetterà al presidente di portare avanti le sue riforme liberali. Cambiemos, al potere dal 2015, disponeva di una maggioranza relativa.

Mauricio Macri:

“Abbiamo capito che le cose possono cambiare, abbiamo capito che possiamo, abbiamo superato rassegnazione e paura e il nuovo corso delle cose ci sta accompagnando”.

Dopo due anni senza mandato, torna sulla scena politica l’ex-présidente Cristina Kirchner, eletta senatrice, elezione che le assicura l’immunità parlamentare che potrebbe farle evitare la prigione in caso di condanna in una delel vicende di corruzione che la vedono coinvolta.

Cristina Fernandez, ex presidente e leader peronista:

“Unità cittadina costituirà le fondamenta di un’alternativa a questo governo. i voti che abbiamo ricevuto sono il seme della nostra speranza politica che inaffieremo tutti i santi giorni”.

Alle presidenziali del 2015, Cristina Fernandez non poteva correre per un terzo mandato consecutivo ma non si candidò per un seggio in parlamento; fiutando forse l’aria che tirava e il declino della sua parabola politica.

Questa domenica, gli argentini hanno votato per rinnovare un terzo del senato (24 seggi) e metà (127) della camera dei deputati.