ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

TODO: Add variables

no comment

Estremisti fascisti a Barcellona bruciano bandiere catalane

Come ogni 12 di ottobre, circa 200 militanti di estrema destra si sono riuniti a Barcellona per marciare da Piazza di Spagna fino al Montjuic e celebrare la festa nazionale spagnola.
Quest’anno la manifestazione, convocata da Democracia Nacional, è stata segnata dalle tensioni generate dal referendum catalano.

Giunte in cima al Montjuic, i fascisti hanno bruciato bandiere e simboli della Catalogna, cantando “Cara al sol” e “que arda, que arda, que arda la estelada”i

Sempre nella stessa città, a margine della grande marcia pacifica, c‘è stato una violenta rissa tra hooligans di due fazioni calcistiche rivali a colpi di sedie e tavoli, divelti da un caffé e lanciati per aria. Lievemente ferito un agente.

Altri No Comment