ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Uova contaminate: 20 tonnellate vendute in Danimarca


Danimarca

Uova contaminate: 20 tonnellate vendute in Danimarca

Dieci i paesi coinvolti nello scandalo delle uova contaminate. Nella lista si è aggiunta anche la Danimarca. Giovedì l’autorità nazionale per la sicurezza alimentare ha fatto sapere che nel paese sono state distribuite venti tonellate di uova contaminate dall’insetticida fipronil. Immediatamente ritirate dal mercato, le uova secondo l’autorità che ha fatto appello ai consumatori, non rappresentano alcun rischio per la salute.

Nikolas Hove, Autorità Nazionale Danese per la Sicurezza Alimentare:
“E’ un caso grosso e le analisi che abbiamo fatto mostrano che il livello di fipronil nelle uova è illegale ma non pone dei rischi urgenti a livello di salute. Abbiamo un buon rapporto con Danegg Products che importa le uova, adesso stanno dicendo ai propri clienti di interromperne il consumo”.

In Olanda le indagini sull’uso dell’insetticida bandito nell’industria alimentare dell’Ue, hanno portato al fermo di due manager di aziende che hanno impiegato il prodotto negli allevamenti di pollame.In Belgio, altro paese al centro del caso, dove avrebbe operato una società che faceva uso dell’insetticida, verrà messa a punto una task force il cui obiettivo è quello di esaminare le misure a sostegno del settore avicolo.

Donald Trump: mie parole su Corea del Nord non "abbastanza dure"

USA

Donald Trump: mie parole su Corea del Nord non "abbastanza dure"