ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit e Macron protagonisti del vertice europeo


Redazione di Bruxelles

Brexit e Macron protagonisti del vertice europeo

Bruxelles non indende cedere sulle garanzie per i cittadini europei. I leader delle istituzioni hanno respinto la proposta di Theresa May che permette ai cittadini europei residenti da cinque anni nel Regno Unito di restare in Gran Bretagna. Sulla loro posizione giuridica il primo ministro britannico ha infatti escluso la possibilità di una giurisdizione della Corte di Strasuburgo dopo la Brexit.
“E’ un primo passo ma non è’ sufficiente”, ha affermato il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker.
Il Consiglio europeo Donald Tusk vuole evitare una contrazione dei diritti cittadini europei:
“La mia impressione è che la proposta della May è al di sotto delle nostre aspettative e
rischia di peggiorare la situazione per i cittadini”.
Al suo primo vertice europeo come leader, il presidente francese Macron ha riportato l’attenzione su due temi centrali durante la sua campagna elettorale, come un maggior controllo degli investimenti stranieri in Europa e la necessità di contrastare le pratiche di concorrenza sleale. Riaffermata l’intesa con la cancelliera tedesca, i due leader intendono stabilire una tabella di marcia a lungo termine per avanzare in settori di comune interesse, quali la difesa e la sicurezza. “L’alleanza tra Francia e Germania è necessaria per il futuro dell’Europa, ha affermato Macron in una conferenza stampa congiunta, ma non è l’unica condizione”.
La settimana prossima i negoziati sulla Brexit entreranno nel vivo. Theresa May dovrà riuscire a convincere i partner europei sulla sua strategia.