ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Attacco di Portland: veglia per gli eroi del treno


USA

Attacco di Portland: veglia per gli eroi del treno

A Portland sono diventati degli eroi i tre uomini che, venerdì scorso, hanno difeso due donne all’apparenza musulmane da un’aggressione su un treno: due di loro sono stati uccisi e un terzo è ferito in ospedale. In loro onore si è tenuta domenica una veglia in città a cui hanno partecipato circa mille persone.
In un’intervista, un passeggero del treno, già paramedico, Michael Kennedy, descrive la scena che si è trovato davanti quando è andato a prestare il primo soccorso e parla di “terrorismo”: “La prima cosa che ho visto sono state tracce di sangue, sangue da sotto la porta. Un episodio che spero sia definito per quello che è, ossia un attacco terroristico. Voglio che questo sia chiaro”.
Ricky John Best, 53 anni, e Taliesin Myrddin Namkai Meche, 23, sono le due vittime dell’attacco di venerdì. Il primo è stato ucciso sul treno, il secondo è morto in ospedale gravemente ferito. Avevano tentato di difendere due donne dagli insulti anti-islamici di un 35enne, Jeremy Joseph Christian, arrestato. Comparirà in tribunale martedì.
Intanto, più di 600 mila dollari sono stati raccolti e messi a disposizione delle famiglie dei tre difensori. Il sindaco di Portland, e altri politici, come Hillary Clinton, hanno commentato questa storia. Non lo ha fatto invece il presidente Donald Trump.

Regno Unito

Un'ape contro il terrorismo