ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles sorride alla vittoria di Macron

The Brief: l'appuntamento quotidiano con l'attualità europea da Bruxelles

Lettura in corso:

Bruxelles sorride alla vittoria di Macron

Dimensioni di testo Aa Aa

ll 2017 è stato l’anno di tre importanti elezioni: dopo i Paesi Bassi, il secondo test sembra essere stato superato con successo.
La Francia sarà guidata da un centrista moderato Emmanuel Macron, che ha sconfitto Marine Le Pen.
La prova elettorale finale sarà in Germania, la quale spera di collaborare con un governo francese impegnato nelle riforme.
Ecco la spiegazione del giornalista Jean Quatremer.

Bruxelles si sarebbe potuta svegliare con un sorriso o con una sbornia.
Sorridenti, i dirigenti europei hanno inviato le loro congratulazioni al nuovo presidente eletto in Francia.
Ma l’Unione europea sarà dura con Macron se questi non riuscirà a rispettare le sue promesse per rilanciare l’ economia del Paese e dell’intera eurozona.

Oggi è la festa dell’Europa. In questa giornata si commemora la dichiarazione fatta il 9 maggio 1950 da Robert Schuman, ministro degli esteri francese e precursore europeo, che portò alla creazione della Comunità europea del carbone e dell’acciaio.
Il personale europeo ha la giornata libera, ma noi saremo ancora qui per darvi le ultime notizie.