ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Teheran: crolla la torre commerciale. Morti e feriti tra i vigili del fuoco.


Iran

Teheran: crolla la torre commerciale. Morti e feriti tra i vigili del fuoco.

“Una scena da film dell’orrore”. Questo il primo commento a caldo di un testimone oculare che ha assistito al crollo di uno dei grattacieli piu’ alti di Teheran, il Plasco, la torre commerciale della città iraniana.

Il tweet del giornalista Omid Memarian

Erano le prime ore del mattino quando un incendio è scoppiato nei piani alti del palazzo facendo scattare immediatamente la macchina dei soccorsi con diverse squadre di vigili del fuoco impegnate che hanno prima di tutto messo in atto il piano di evacuazione.

Almeno una quarantina, ma il numero potrebbe essere anche maggiore, i pompieri che sono entrati nel Plasco per domare le fiamme. Un intervento di quelli considerati di routine che, invece, si è trasformato in un dramma ripreso interamente e trasmesso in diretta dalla tv iraniana. Poco dopo l’intervento dei vigili il crollo. Tutti sono rimasti sotto le macerie, probabilmente anche insieme ad altri civili presenti.

Tweet di Reuters-Iran

Il bilancio è di almeno 75 persone coinvolte. almeno 20 vigili del fuoco hanno perso la vita sotto le macerie, tutti gli altri feriti sono stati trasportati negli ospedali di zona mentre alcuni restano ancora nella lista dei dispersi. L’incendio, le cui cause non sono ancora chiare, è divampato intorno alle 8 di mattina ora locale, quando molti commercianti non erano ancora all’interno del palazzo o stavano aprendo i loro negozi.

Tweet Agenzia Irna

Il Plasco è stato costruito all’inizio degli anni Sessanta dall’industriale ebreo-iraniano Habib Elghanian che gli aveva dato il nome della sua società di materie plastiche. E’ stato uno dei primi grattacieli costruiti in città e all’epoca della sua costruzione era l’edificio più alto di Teheran.