ULTIM'ORA

Lettura in corso:

A Bruxelles corteo anti-Erdogan per chiedere sanzioni


Redazione di Bruxelles

A Bruxelles corteo anti-Erdogan per chiedere sanzioni

Al grido “Erdogan fascista” gli oppositori del governo turco hanno sfilato a Bruxelles. Prevalentemente curdi – la manifestazione era organizzata dall’Hdp, il partito di sinistra pro-curdo in Turchia -, ma non solo. Un manifestante di etnia turca lamenta: “L’esercito era il garante della laicità in Turchia. Erdogan ha prima distrutto l’esercito, poi la giustizia, ora è solo al potere, ci chiediamo che cosa voglia ancora”.
A convergere verso il quartiere europeo della capitale belga sono arrivati manifestanti da tutta Europa. Come questo giovane curdo giunto da Colonia, che spiega: “L’Unione europea ha appoggiato Erdogan, il governo turco, ed è per questo che siamo qui. Vogliamo lanciare un appello chiedendo ai paesi europei di prendere le distanze dal governo turco e che siano applicate sanzioni”.

Il partito Hdp è una delle vittime designate delle purghe seguite al fallito colpo di Stato di luglio. Tra gli arrestati, anche i leader Demirtas e Yuksekdag.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Redazione di Bruxelles

Per l'eurodeputato Jávor, Oettinger dovrebbe dimettersi