ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Lampi di modernità al Castello di Vincennes


Cult

Lampi di modernità al Castello di Vincennes

In partnership con

A un artista di strada francese è stata data carta bianca per esporre presso lo storico Castello di Vincennes, presso Parigi. Qui ha mostrato installazioni urbane, graffiti, video dipinti, sculture e fotografie.

Christophe Aguirre Schwarz, noto come “ZEVS”, sfrutta l’umorismo per ridare vita al castello e nella mostra intitolata “Noir Eclair” scatta come una retrospettiva dei suoi interventi e delle opere che fanno naturalmente spettacolo.

ZEVS”, artista: “Sembra che questo incontro in un sito cosi’ antico
con opere cosi’ contemporane possa funzionare, lo spero, e darà la possibilità allo spettatore di scoprire questo luogo sotto una prospettiva nuova, una luce diversa, senza subire un elettroshok ma comunque in una specie di risveglio, una dimensione nuova”.

In “Noir Eclair” l’artista esplora la nozione di potere, sia politico ma anche economico che il Château de Vincennes rappresenta storicamente.

Alcuni dei pezzi presentati sono la eco della precarietà del nostro mondo afflitto dal culto dei media, dall’istantaneità, dalla nostra violenza, ma senza cedere al manicheismo.

L’impatto tra la storia e l’arte moderna accende le reazioni del pubblico.

La personale di ZEVS si puo’ visitare al Castello di Vincenne fino al 29 gennaio.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

Cult

ALA.NI e i suoi baci