ULTIM'ORA

Una festa in una spiaggia improvvisata di fronte all’ambasciata francese nella capitale britannica: è la protesta allestita giovedì da musulmane e non musulmane contro la decisione di alcuni sindaci francesi di proibire il burkini in spiaggia.

Il sit-in è stato organizzato su Facebook da due amiche dopo che a Nizza una donna è stata costretta dalla polizia a togliere parte del costume da bagno che copre tutto il corpo tranne viso, mani e piedi.

Pubblicità
Pubblicità

Altri No Comment