ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: dopo Cannes il burkini vietato anche a Sisco, in Corsica

mondo

Francia: dopo Cannes il burkini vietato anche a Sisco, in Corsica

Pubblicità

Anche in Corsica viene vietato il burkini in spiaggia: il sindaco di centro-sinistra di Sisco, nel nord dell’isola francese, ha deciso di probire la tenuta da spiaggia delle musulmane osservanti dopo una rissa fra giovani corsi e alcune famiglie di origine magrebina. L’alterco sarebbe scoppiato quando alcune ragazze in burkini sono state fotografate da turisti.

I sindaci di centro-destra di Cannes e della vicina Villeneuve Loubet avevano stabilito lo stesso divieto nei giorni scorsi, in nome della laicità dello Stato.

Da quasi sei anni la Francia proibisce di indossare in pubblico il burqa, che copre integralmente il corpo, e il niqab che lascia scoperti soltanto gli occhi.

Se ne discute in Germania dove il divieto del velo integrale è una richiesta dei politici più conservatori. Una misura ben vista anche da uno studioso islamico, Bassam Tibi,citato dal quotidiano conservatore Die Welt.

Non lo condivide invece il ministro dell’Interno Thomas de Maiziere, che di recente ha presentato un pacchetto di misure sulla sicurezza, in seguito alla serie di attentati che ha colpito la Germania. Dello stesso parere il presidente Joachim Gauck.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo