This content is not available in your region

Isole contese con le Filippine, tribunale Aja: "La Cina non ha alcun diritto"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Isole contese con le Filippine, tribunale Aja: "La Cina non ha alcun diritto"

<p>La Cina non ha alcun diritto storico sulle isole del Mar Cinese Meridionale: lo ha deciso la Corte Permanente Arbitrale dell’Aja dando ragione alle Filippine. Per il tribunale internazionale, Pechino ha violato i diritti di sovranità di Manila, causando inoltre “gravi danni all’ambiente della barriera corallina” costruendo degli isolotti artificiali.</p> <p>“Le Filippine affermano con forza il rispetto da parte loro di questa decisione che è una ‘pietra miliare’, un importante contributo agli sforzi in atto per affrontare le dispute nel Mar Cinese Meridionale”, ha detto il ministro degli Esteri filippino, Perfecto Yasay.</p> <p>La Cina ha rifiutato la sentenza della Corte dell’Aja: “La decisione è nulla e non ha valore vincolante. La Cina non riconoscerà o accetterà mai questa sentenza della Corte Permanente Arbitrale, piena di lacune nell’accertamento dei fatti. La farsa è finita ed è tempo di rimetterci nella giusta carreggiata”, ha spiegato il Ministro degli esteri cinese, Wang Yi.</p> <p>Il ricorso era stato presentato nel 2013 dalle Filippine che rivendicano l’appartenenza delle Isole Spratly e dello Scarborough Shoal. Nell’area ci dovrebbero essere riserve significative di gas naturale e di petrolio.</p>