ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Gli Usa risarciranno le vittime dell'attacco all'ospedale di Msf in Afghanistan


Afghanistan

Gli Usa risarciranno le vittime dell'attacco all'ospedale di Msf in Afghanistan

Gli Stati Uniti riconosceranno risarcimenti ai feriti e alle famiglie delle 22 persone rimaste uccise nel raid aereo contro l’ospedale di Medici senza frontiere a Kunduz, in Afghanistan,colpito la scorsa settimana per sbaglio in un attacco americano. Lo ha comunicato il Pentagomo, aggiungendo che il Dipartimento della difesa ritiene importante affrontare le conseguenze del tragico incidente. Il governo americano finanzierà inoltre le riparazioni dell’ospedale colpito.

L’attacco aereo era avvenuto il 3 ottobre scorso in seguito alla richiesta di assistenza da parte delle truppe afghane sul terreno impegnate nella riconquista di Kunduz occupata qualche giorno prima dai taleban.
Il bombardamento dell’ospedale era stato condannato dalle Nazioni Unite, mentre Medici senza frontiere lo aveva definito un crimine di guerra.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Raid israeliano su Gaza, uccise madre e figlia