ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: kamikaze in un mercato, l'Isil provoca almeno 100 morti

L’Isil insanguina la fine del Ramadan in Iraq. Un attacco kamikaze con un’autobomba ha provocato più di 100 morti a Khan Bani Saad, un villaggio 30

Lettura in corso:

Iraq: kamikaze in un mercato, l'Isil provoca almeno 100 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Isil insanguina la fine del Ramadan in Iraq. Un attacco kamikaze con un’autobomba ha provocato più di 100 morti a Khan Bani Saad, un villaggio 30 chilometri a nord-est di Baghdad.

L’esplosione avvenuta in un mercato ha fatto crollare diversi edifici, schiacciando sotto le macerie intere famiglie.

Il gruppo jihadista dice di aver colpito i “negazionisti”, come vengono chiamati gli sciiti dai sunniti.

L’amministrazione provinciale di Diyala ha ordinato la chiusura di tutti i parchi. Questa regione dell’Iraq era stata conquistata dai miliziani dello Stato Islamico. L’esercito di Baghdad e i miliziani curdi l’hanno ripresa, ma gli scontri continuano così come a Falluja dove è in corso un’operazione delle forze irachene.

L’esercito cerca di aprire dei corridoi per consentire alla popolazione civile di fuggire. L’offensiva è stata anticipata da numerosi attacchi aerei statunitensi.