ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali Usa, si attende l'annuncio di Hillary

Indiscrezioni non smentite lo prevedono per domenica, con un videomessaggio sui social network. Obama: "sarebbe un eccellente presidente".

Lettura in corso:

Presidenziali Usa, si attende l'annuncio di Hillary

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo slogan c‘è già, si attende solo il messaggio via social network che, secondo indiscrezioni non smentite, dovrebbe giungere nel mezzo del pomeriggio, in Italia.

“Siamo Hillary per l’America” recita il titolo del documento redatto da Robby Mook, colui che dovrebbe diventare il capo della comunicazione della campagna di lady Clinton.

Che incassa anche l’endorsment di Obama:

“Penso – ha detto il presidente da Panama, dove si trovava per il summit delle Americhe – che sarebbe un eccellente presidente. E non sono in competizione, quindi non voglio rubarle la scena. Quando annuncerà la sua decisione, sono sicuro che esprimerà molto chiaramente la sua visione per far avanzare il Paese, se farà questo annuncio”.

In una pagina, Mook ha sintetizzato la missione della squadra che lavorerà al programma di Hillary: dare “a ogni famiglia, a ogni piccola impresa, a ogni americano, un percorso verso la prosperita’ duratura”.

Ex first lady, ex segretario di Stato. Già candidata nel 2008, proprio contro l’attuale presidente che poi la volle al suo fianco durante il primo mandato. Hillary Clinton è ora pronta a una nuova sfida. Non riuscì a essere il 44mo presidente degli Stati Uniti, proverà a essere il 45mo.

Con parecchie carte in più da giocarsi, rispetto al tentativo precedente, grazie all’attività “sul campo” che prima non poteva vantare. E con una strategia diversa, focalizzata sulla collaborazione di tutta la squadra e, per quanto concerne gli obiettivi, sull’economia.

“Questa campagna non riguarda Hillary Clinton e non riguarda noi – ha scritto Mook – riguarda gli americani comuni che tentano di costruire una vita migliore per
loro stessi e per le loro famiglie”.