ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: feroci combattimenti fra curdi e lealisti al confine con Turchia

Ennesimo fronte aperto in Siria. La lotta in questo caso è fra le forze lealiste di Assad e le forze curde nella provincia di Hasaka. I curdi dello

Lettura in corso:

Siria: feroci combattimenti fra curdi e lealisti al confine con Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Ennesimo fronte aperto in Siria. La lotta in questo caso è fra le forze lealiste di Assad e le forze curde nella provincia di Hasaka.

I curdi dello Ypg avrebbero respinto gli attacchi in diverse zone malgrado i bombardamenti delle truppe pro Assad. Non si conosce il numero dei feriti e dei caduti, ma la battaglia è continuata per tutto la giornata di sabato.

Lo Ypg è la fazione armata che controlla le aree al confine con la Turchia dall’estate 2012 quando i pro Assad si sono ritirati dalla zona.

Ambiente diverso vicino Damasco dove le truppe lealiste hanno evacuato circa 1000 civili. A Douma un sobborgo poco lontano dalla capitale i cittadini sarebbero stati messi in salvo da non ben identificati insorti secondo la propaganda ufficiale. I civili erano comunque fra due fuochi visto che i combattimenti nella zona continuano da giorni. Sembra si tratti di una tregua. Se i lealisti prendessero la vicina località di Joubar avrebbero comunque la strada aperta verso Douma.