ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia, il laico Essebsi è il nuovo presidente secondo gli exit poll

Beji Caid Essebsi si avvia a diventare il nuovo presidente della Tunisia, il primo capo di Stato eletto a quattro anni dalla caduta di Ben Ali

Lettura in corso:

Tunisia, il laico Essebsi è il nuovo presidente secondo gli exit poll

Dimensioni di testo Aa Aa

Beji Caid Essebsi si avvia a diventare il nuovo presidente della Tunisia, il primo capo di Stato eletto a quattro anni dalla caduta di Ben Ali.
Rispettando i pronostici della vigilia, secondo gli exit poll al ballottaggio delle elezioni presidenziali l’anziano leader del primo partito del Paese, il laico Nidaa Tounes, ha battuto l’attuale presidente provvisorio Moncef Marzouki, sostenuto dagli islamici.

Il capo della campagna elettorale di Essebsi ha già parlato di vittoria.

Con il voto, i tunisini hanno dunque confermato l’orientamento già espresso alle elezioni politiche di ottobre con la sconfitta dell’islamico Ennhadha e la vittoria di Nidaa Tounes.

Marzouki non ha ancora riconosciuto la sconfitta e anzi ha parlato di brogli, rinviando ogni suo commento alla proclamazione formale dei risultati.

Essebsi, un avvocato veterano della politica tunisina, giungerà a 88 anni alla più alta carica dello Stato al termine di una lunga carriera: è stato, infatti, più volte ministro sotto Bourguiba.