ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

TODO: Add variables

no comment

Pastore cileno cacciato dal parlamento: protestava contro la legge sulle unioni gay

Portato via a forza dal parlamento cileno un pastore evangelico, che gridava insulti all’indirizzo dei leggislatori, rei di avere votato in favore di una legge che riconosce le unioni civili tra coppie dello stesso sesso.

Il pastore si è rivolto ai parlamentari con epiteti come “pervertiti, sporchi, corrotti”, prima di essere allontanato.

Altri No Comment