ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The Corner Mondiali: la Germania umilia il Brasile con 7 gol

Lettura in corso:

The Corner Mondiali: la Germania umilia il Brasile con 7 gol

Dimensioni di testo Aa Aa

Benvenuti a The Corner speciale Coppa del Mondo 2014.

La Germania spegne i sogni del Brasile e vola in finale, per l’ottava volta nella storia della rassegna iridata. I tedeschi mettono al tappeto i padroni di casa, a Belo Horizonte e inseguono ora la quarta stella.

Brasile in lacrime, Germania in finale

E’ finita come nessuno si sarebbe mai immaginato la semifinale del Mineirao, con i tedeschi che hanno letteralmente distrutto il Brasile. 1-7 dice il tabellone al termine dell’incontro. Thomas Muller apre le marcature all’11esimo minuto di gioco. Al 23esimo tocca a Miroslav Klose, che sorpassa cosi’ Ronaldo e diventa il miglior marcatore nella storia della competizione: 16 gol. Nel giro di soli sei minuti, i ragazzi di Loew segnano altre tre reti. Kroos in doppietta e Khedira portano lo score sul 5-0 a favore dei teutonici, che possono scendere negli spogliatoi con la finale in tasca. Schurrle firma poi una doppietta. Inutili i tentativi della seleçao, sperduta in campo. Inutile la rete al 90esimo di Oscar. Finisce cosi’ il cammino dei carioca, in lacrime.

  • Germany’s Andre Schuerrle scores their sixth goal during their 2014 World Cup semi-finals against Brazil

    Photo:Reuters

  • Germany’s Jerome Boateng argues with Brazil’s Marcelo during their 2014 World Cup semi-finals

    Photo:Anadolu Agency

  • Brazil’s Fernandinho reacts after Germany’s Toni Kroos scored their fourth goal during their 2014 World Cup semi-finals

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s Fred reacts before restarting the match after conceding their fifth goal to Germany during their 2014 World Cup semi-finals

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s coach Luiz Felipe Scolari reacts during his team’s 2014 World Cup semi-finals against Germany

    Photo: Reuters

  • Germany’s fans celebrating their victory against Brazil after beating them 7-1

    Photo: Anadolu Agency

  • Germany’s fans celebrating their victory against Brazil after beating them 7-1

    Photo: Anadolu Agency

  • Germany’s fans celebrating their victory against Brazil after beating them 7-1

    Photo: Anadolu Agency

  • Germany’s fans celebrating their victory against Brazil after beating them 7-1

    Photo: Anadolu Agency

  • Germany’s fans celebrating their victory against Brazil after beating them 7-1

    Photo: Anadolu Agency

  • Germany’s fans celebrating their victory against Brazil after beating them 7-1

    Photo: Anadolu Agency

  • Germany’s Philipp Lahm tackles Brazil’s Marcelo ® during their 2014 World Cup semi-finals

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s Oscar fights for the ball with Germany’s Bastian Schweinsteiger during their 2014 World Cup semi-finals

    Photo: Anadolu

  • Brazil’s coach Luiz Felipe Scolari reacts during his team’s 2014 World Cup semi-finals against Germany

    Photo: Anadolu Agency

  • Germany’s Andre Schuerrle scores his team’s seventh goal against Brazil during their 2014 World Cu

    Photo:Anadolu

  • Germany’s Mesut Ozil (L) and Brazil’s Fernandinho chase the ball during their 2014 World Cup semi-finals

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s fans desolate and in a state of shock

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s fans desolate and in a state of shock

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s fans desolate and in a state of shock

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s fans desolate and in a state of shock

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s fans desolate and in a state of shock

    Photo: Anadolu Agency

  • Brazil’s fans desolate and in a state of shock

    Photo: Anadolu Agency

Olanda e Argentina per un posto in finale

Ora resta solo da scoprire chi sarà l’altra finalista di questa 20esima edizione dei Mondiali. Olanda e Argentina, che hanno vinto tutti gli incontri disputati fin qui, si contendono il pass questa sera a San Paolo.

Olanda e Argentina si ritrovano l’una di fronte all’altra, esattamente come nel 1978. Allora era in finale, allora furono i sudamericani a uscirne vincitori. Oggi pero’ non è detto che si ripeta lo stesso risultato, perchè gli orange fanno paura. Tanti i giocatori che possono fare la differenza. Louis Van Gaal molto probabilmente schiererà lo stesso 11 titolare dell’incontro con la Costa Rica e avrà comunque tutti i suoi giocatori a disposizione.

L’Argentina torna a giocare una semifinale mondiale per la prima volta dal 1990, anno in cui cedette in finale alla Germania. L’Albiceleste non ha perso una sola gara fin qui, ma non ha convinto a pieno, nonostante gli ottimi giocatori. Il ct Sabella contro l’Olanda dovrà fare a meno del pilastro Angel Di Maria, alle prese con problemi muscolari. E anche il Kun Aguero, ripresosi da un infortunio ma non ancora al top, non dovrebbe essere schierato dal primo minuto.

Pronostici

Eccoci al momento dei pronostici. Noi ci proviamo come sempre, anche se non è mai facile mettere tutti d’accordo. Voi continuate a inviarci le vostre previsioni, sui social networks, usando l’hashtag #TheCornerScores.

La maggioranza ha decretato che sarà l’Argentina a vincere l’incontro. Personalmente, credo che l’Olanda non si lascerà sfuggire la possibilità di sollevare la sua prima Coppa.

Scandalo biglietti in Brasile

La vendita di biglietti illegali ha macchiato anche i Mondiali brasiliani.
La buona notizia pero’ è che la polizia ha trovato il responsabile di tutto cio’. Si tratta di Ray Whelan, capo di una società svizzera che gestiva per conto della FIFA la vendita di tagliandi ‘speciali’.

E’ stato arrestato dalla polizia brasiliana Ray Whelan, uno dei direttori di Match Hospitality, l’agenzia autorizzata dalla Fifa a vendere pacchetti di ingresso ‘vip’ per i Mondiali. Il 64enne britannico è sospettato di essere a capo di un’organizzazione che rivendeva i tagliandi inutilizzati a un prezzo maggiore, invece di restituirli alla federazione internazionale.
“Le indagini hanno rivelato che esiste una vendita illegale di biglietti e questo va contro lo articolo 41, dello ‘Statuto dei fans’. La pena per questo tipo di reato sono 4 anni di reclusione”, spiega il poliziotto Fabio Baruque.
L’organizzazione sarebbe attiva dal Mondiale 2002 e si ritiene che abbia rivenduto illegalmente 1000 biglietti, per circa 1000 euro l’uno.
“E’ nell’interesse del calcio, della Fifa e di tutti i tifosi del mondo che le vendite siano gestite in modo legale e onesto”, dichiara Delia Fischer, portavoce della Fifa.
Qualora venisse riconosciuto colpevole, Whelan rischia quindi una condanna a quattro anni di prigione.

Anche per oggi è tutto. Restate con noi, in questi ultimi giorni del nostro viaggio in Brasile.