ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ringiovanire e rigenerarsi con l’Ayurveda nel Kerala

Ringiovanire e rigenerarsi con l’Ayurveda nel Kerala
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Al risveglio, la notte rivaleggia con l’alba. Gli uccelli sonnecchiano ancora nei loro nidi accanto alla tua stanza. Sono le cinque del mattino e puoi unirti agli altri ospiti per il pooja, nella stanza delle preghiere della casa dell’era coloniale costruita 370 anni fa.

I cimbali che risuonano fragorosi alla fioca luce delle lampade a olio rendono l’esperienza ancora più sublime. All’improvviso, ti senti più vivo che mai. Alle sei, gli uccelli ormai cinguettano sugli alberi visibili dalle enormi finestre della stanza dello yoga, mentre tu sei intento a contorcere il tuo corpo sotto lo sguardo vigile dell’insegnante.

Dopo una colazione con i sapori tipici del Kerala, la massaggiatrice ti accompagna in una delle stanze per i trattamenti. Qualche istante dopo, il tuo corpo è spalmato di olio e latte caldi, che leniscono le tue stanche membra. Un aroma intenso e fruttato pervade l’ambiente. Ed ecco che mani decise, ma delicate, ti massaggiano gli oli medicinali sui muscoli tesi, per tonificarli e dar loro sollievo.

Benvenuto al massaggio ayurvedico che da millenni è usato per disintossicare il corpo, curare malanni e rigenerare i sensi. In un mondo in cui è difficile trovare un equilibrio fra la frenesia della vita quotidiana e un’esistenza più consapevole, l’ayurveda, con i suoi massaggi alle erbe, accompagnato da yoga, meditazione e una dieta totalmente vegetariana, permette di ristabilire l’equilibrio interiore fra corpo, mente e anima.

L’Ayurveda Mana nelle vicinanze del tempio Guruvayoor, a due chilometri dalla capitale Kochi, si trova nella casa della famiglia Perumbayil, una delle più antiche famiglie aristocratiche della zona. La casa in stile coloniale, situata fra piantagioni di cocco, pepe e mango, è stata convertita in un centro ayurvedico. Agli ospiti con gravi problemi di salute e a quelli che vogliono solo disintossicare il corpo, vengono offerti trattamenti autentici e tradizionali, che non contemplano i lussi dei resort più esclusivi.

Lo Stato del Kerala, nella parte meridionale dell’India, è la patria dell’Ayurveda e vanta una tradizione ininterrotta di 5000 anni di questo sistema di assistenza sanitaria. Ayurveda, una parola sanscrita che significa Scienza della Vita e si basa sui cinque elementi, Terra, Acqua, Aria, Fuoco e Etere (Spazio), e tre costituzioni o dosha, Vata, Pitta e Kapha. Quando queste tre costituzioni sono in equilibrio, il corpo è sano, mentre un disequilibrio nei dosha causa malattia.

Grazie alla ricca biodiversità del Kerala e al suo clima mite tutto l’anno, il sistema medico dell’Ayurveda basato sulla natura ha potuto prosperare. In questa terra confinante con l’Oceano Indiano a ovest e a sud e con i lussureggianti monti Nilgiri a est, l’ayurveda è una filosofia di vita che veniva praticata già molto tempo prima che facesse il giro del mondo come esperienza riservata alle vacanze.

Le foreste tropicali del Kerala custodiscono oltre 900 erbe ayurvediche e piante medicinali. I ghat occidentali, che confinano con il Kerala a est, sono luoghi con una biodiversità molto ricca. Esplora i sentieri della foresta e arriverai a uno dei tanti boschetti sacri che costellano questo territorio e che custodiscono i segreti delle medicine antiche.

Il Dottor Sreejit del Centro Ayurvedico Athreya è alla ricerca di questi segreti. Si è sottoposto a un antico trattamento ayurvedico chiamato Kutee Prayeshika Rasayana, praticato dagli yogi sulle vette dell’Himalaya, che dovrebbe arrestare il processo di invecchiamento. Proprio così. Possiamo lasciar perdere le creme antietà. Il Centro Ayurvedico Athreya, alla periferia della laguna del Kerala, vicino a Kottayam, ha uno dei tre rifugi kutee dell’India dove si può provare il Kutee Praveshika Rasayana.

In un kutee, una casa con tre muri progettata appositamente perché entri pochissima luce, puoi sottoporti al trattamento dalle origini antichissime, se il medico ti ritiene pronto, naturalmente. Ma 35 giorni nell’oscurità quasi totale, senza cibi solidi e contatti minimi con qualsiasi forma di vita, sono difficili per il corpo, la mente e l’anima e sicuramente non sono per tutti.

Per il resto di noi mortali, il Kerala offre diverse opzioni che permettono di sperimentare il potere ringiovanente delle terapie ayurvediche godendo, allo stesso tempo, delle comodità e dei lussi di un resort moderno.

Il governo è rigoroso nel far rispettare un sistema di accreditamento che assicura qualità, e questo permette di scegliere una struttura in tutta tranquillità. I centri ayurvedici sono classificati in Ayur Argento, con servizi minimi, Ayur Oro e Ayur Diamante, con i servizi migliori. In questi centri, i trattamenti sono effettuati sotto la supervisione di medici e massaggiatori qualificati. Il Kerala garantisce una solida infrastruttura del sistema sanitario Ayurveda e lo stato può vantare una delle più grandi riserve di personale esperto e qualificato.

Il Somatheeram Ayurveda è il primo ospedale ayurvedico al mondo che ricorda un resort sul mare. Inaugurata nel 1985, la struttura si erge su una collinetta che si affaccia sulla splendida spiaggia di Choware a Kovalam.

“Abbiamo aperto il Somatheeram per promuovere l’Ayurveda in tutto il mondo”, ha spiegato Baby Matthew, fondatore della struttura. “A quei tempi, c’erano solo ospedali ayurvedici per la popolazione locale e con servizi limitati. Abbiamo creato questa struttura con più di 20 medici con l’intento di offrire un ambiente in cui non sembri di essere in un ospedale”.

Oggi, i resort ayurvedici sono molto diffusi nel Kerala e costellano il paesaggio dalle colline di Wayanad alle spiagge di Kovalam e alla laguna di Allepey.

Si può scegliere un resort economico o uno di medio livello. Oppure, si può anche esagerare ed eleggere un posto come il Carnoustie Ayurveda & Wellness Resort dove l’ayurveda si sperimenta in un ambiente lussuoso e sofisticato. Qui puoi soggiornare in una villa con piscina privata, in un luogo in cui tradizione e modernità si fondono.

In tutti questi resort, puoi partecipare a programmi che durano uno o più giorni. Quelli che durano da sette a ventuno giorni, o più, ti faranno sentire completamente rigenerato.

Si tratta di un’esperienza estremamente personale e ogni individuo vive i trattamenti ayurvedici in maniera diversa.

Perciò, dedica un po’ di tempo a te stesso e prenditi cura del tuo corpo, della tua mente e della tua anima in un centro ayurvedico nel Kerala. Non te ne pentirai.