Video

euronews_icons_loading
Le fiamme, considerate sotto controllo fino a martedì, hanno ripreso vigore forse a causa di un atto doloso, complici la siccità e le alte temperature